bando

PROGETTO CURA

Bando per l’assegnazione
di 4 residenze interregionali 2019

L’uomo: l’unico ente in grado di prendersi cura dell’essere. L’uomo è essenzialmente capacità di prendersi cura. La sua esistenza non è riducibile a pura presenza: il rimanere a guardare se stessi e il proprio intorno” è lasciarsi vivere, proiettati nel baratro di un’esistenza inautentica”
Heidegger

PREMESSA
Tra le mille problematiche che vive il sistema della produzione artistica italiana non c’è solo una cronica mancanza di finanziamenti adeguati, ma anche una sempre maggiore impossibilità di prendersi cura del proprio lavoro, approfondendo la sua architettura, gli aspetti tecnici, le sfumature del pensiero.
Il progetto CURA intende fornire agli artisti le condizioni per poter approfondire il proprio lavoro in una prospettiva di apertura e di confronto con altri colleghi, tecnici provenienti da settori affini, critici ed operatori nonchè con i territori afferenti alle residenze. Lo scopo è quello di sollecitare il lavoro già in essere di un artista o compagnia attraverso il dialogo con “spettatori esperti e non” in modo da poter dare degli stimoli ai medesimi per approfondirlo.

IL BANDO
Residenza IDRA (Bs) / R.A.M.I. Residenza Artistica Multidisciplinare ILINXARIUM (Inzago – Mi), Teatro Akropolis (Ge), PERIFERIE ARTISTICHE – Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio / Settimo Cielo / Teatro di Arsoli, Teatri di Vita (Bo), Elsinor Centro di Produzione Teatrale (Fi), Residenza Multidisciplinare Arte Transitiva – diretta da Stalker Teatro (To), e Armunia-CapoTrave/Kilowatt Centro di Residenza della Toscana promuovono un bando al fine di mettere a disposizione al massimo quattro coppie di attraversamenti in residenza della durata di almeno 15 giorni ciascuno (15 gg per ogni titolare di residenza per un totale di 30 gg) per altrettanti artisti o formazioni artistiche.
Fa eccezione la residenza presso Teatro Akropolis che avrà una durata di 10 gg.

Queste sono le agevolazioni che offrono le diverse residenze:
Attenzione: non è possibile fare un attraversamento solo da un titolare di residenza.


Non è possibile scegliere a quali attraversamenti candidarsi.
Gli abbinamenti tra titolari di residenza verranno stabiliti insindacabilmente dai titolari di residenza stessi in base ai progetti artistici candidati.
Presentando candidatura a questo bando si accettano quindi le condizioni proposte da tutti i titolari di residenza e di conseguenza tutte le possibilità di abbinamento. Saranno poi gli stessi titolari ad abbinare gli attraversamenti ai progetti artistici.

N.B.: LE CONDIZIONI SOTTO ELENCATE SONO VINCOLATE ALL’ASSEGNAZIONE AI SINGOLI TITOLARI DI RESIDENZA DEI CONTRIBUTI LEGATI ALL’ARTICOLO 43. PERTANTO, IN CASO DI SENSIBILI MODIFICHE DELL’ASSEGNAZIONE, LE CONDIZIONI POTRANNO SUBIRE MODIFICHE DI CONSEGUENZA. PRIMA DI ENTRARE NELL’OPERATIVITÀ DEL PROGETTO DI RESIDENZA SARANNO CONCORDATE CON LE COMPAGNIE SELEZIONATE LE CONDIZIONI DEFINITIVE. NELL’EVENTUALITÀ IN CUI TALI CONDIZIONI DOVESSERO ESSERE PEGGIORATIVE ALLE COMPAGNIE SARÀ DATA LA POSSIBILITÀ DI RECEDERE DALLA CANDIDATURA.


Residenza IDRA

– L’utilizzo gratuito degli spazi della residenza, comprensivo del materiale tecnico come da link: http://www.residenzaidra.it/spazio-teatro-idra-2/;
– Alloggio in appartamento con cucina per un massimo di 4 persone – 2 stanze;
– L’affiancamento alla compagnia o artista selezionato di un “sollecitatore” (critico, operatore teatrale ecc.) che sarà scelto dai titolari di residenza e che affiancherà la compagnia per un totale di 2/3 giorni durante la residenza;
– Un cachet di residenza di 2000 € lordi alla compagnia;
– La direzione di Residenza IDRA valuterà a seguito della residenza l’inserimento di una replica a cachet fino ad un massimo di a 1300,00 € lordi comprensivi di spese nel Wonderland Festival 2020 (Brescia); la compagnia aderendo al bando si dichiara disponibile ad effettuare la replica a tali condizioni. Qualora la compagnia decidesse di replicare lo stesso spettacolo in altro teatro o circuito a Brescia e Provincia prima della data di Wonderland 2020 tale possibilità verrà automaticamente a decadere e all’artista/compagnia non verrà corrisposto alcun rimborso.


Teatro Akropolis

Periodo di residenza max 10gg;
– Utilizzo gratuito degli spazi della residenza, comprensivo del materiale tecnico audio-luci-video presente nei rispettivi spazi:
Teatro Akropolis:
http://www.teatroakropolis.com/teatro-dati-tecnici/
Villa Rossi Martini: http://www.teatroakropolis.com/teatro-altri-spazi/
– Assistenza tecnica gratuita, in giorni e orari da concordare;
– Alloggio in appartamento (max 4 pers. 2 stanze) con utilizzo cucina;
Affiancamento in alcune fasi del lavoro di un tutor;
La direzione di Teatro Akropolis valuterà a seguito della residenza l’inserimento di una o più repliche nel Festival Testimonianze ricerca azioni ad un cachet da concordare.


Teatri di Vita

Utilizzo gratuito di uno degli spazi della residenza
Tre sale e spazio esterno:
http://lnx.locationbologna.it/salapasolini/
http://lnx.locationbologna.it/salatondelli/
http://lnx.locationbologna.it/salastudio/
http://lnx.locationbologna.it/esterno/
– Un tecnico in assistenza per tutto il periodo di residenza;
– Attrezzatura tecnica in disponibilità del teatro (da concordare in base al periodo di residenza);
– Alloggio (max 6 pers. in open space) + utilizzo cucina (http://lnx.locationbologna.it/foresteria/);
– Possibilità di affiancamento in alcune fasi del lavoro di un tutor;
– Rimborso spese netto di 800 €;
– Disponibilità a realizzare max 3 repliche con un cachet derivante dal 70% degli incassi al netto di IVA e SIAE da programmare nell’ambito delle iniziative organizzate da Teatri diVita.


Elsinor Centro di Produzione Teatrale

L’utilizzo gratuito degli spazi della residenza, comprensivo del materiale tecnico come da link: http://www.teatroflorida.it/index.php/contatti/il-teatro-florida;
– L’assistenza tecnica gratuita, in giorni e orari da concordare;
– L’alloggio, a carico di Elsinor Centro di Produzione Teatrale per un massimo di 4 persone, presso una delle strutture convenzionate con il Teatro Cantiere Florida;
– Un rimborso spese di 1.000 € lordi per lattraversamento;
– Una replica presso il Teatro Cantiere Florida di Firenze con un cachet derivante dal 100% degli incassi al netto di IVA e SIAE.


Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio /Settimo Cielo /Teatro di Arsoli

L’utilizzo gratuito degli spazi della residenza in orari concordati con la Direzione (sede Teatro Comunale La Fenice di Arsoli – Roma) comprensivo del materiale tecnico come da link: https://www.settimocielo.net/dove-siamo;
– L’utilizzo della foresteria/appartamento con uso di cucina;
– L’affiancamento ad ogni compagnia o artista selezionato di due tutor “sollecitatori” (critico, operatore teatrale ecc.) che sarà scelto dai titolari di residenza e che affiancherà la compagnia nei primi giorni di residenza;
Assistenza tecnica gratuita, il giorno di arrivo e il giorno di partenza;
– Un cachet di Residenza di 2.000 € lordi alla compagnia; la cifra stanziata è da modularsi in base al numero effettivo degli artisti ospiti;
– Alla compagnia verrà richiesto il certificato di agibilità;
– La direzione di Settimo Cielo, come membro di Periferie Artistiche – Centro d Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio, valuterà a seguito della residenza l’inserimento di una replica a cachet nella stagione 2019/20 del Teatro La Fenice di Arsoli.


Residenza Multidisciplinare Arte Transitiva – diretta da Stalker Teatro

Utilizzo della sala performance (stage A o B) – 10x10m x5m altezza (http://www.stalkerteatro.net/immagini/stagecaos.pdf) in orari da concordare;
– Assistenza tecnica in giorni e orari da concordare;
– Attrezzatura (http://www.stalkerteatro.net/immagini/techlist.pdf);
– Pernottamento (max 4 pers. 2 stanze) + utilizzo cucina (http://www.officinecaos.net/immagini/foresteria.jpg);
– Affiancamento in alcune fasi del lavoro di un tutor e un advisor;
– Un cachet di residenza di 2.000 € lordi erogato al ricevimento dei contributi ministeriali;
– Disponibilità a realizzare 2 ulteriori repliche con un cachet derivante dal 70% degli incassi al netto di IVA e SIAE da programmare nell’ambito delle iniziative organizzate da Stalker Teatro.


Centro di Residenza della Toscana – Armunia – CapoTrave/ Kilowatt

– L’utilizzo gratuito degli spazi della residenza, comprensivo del materiale tecnico audio-luci-video presente nello spazio di Sansepolcro; http://www.kilowattfestival.it/residenze/;
L’assistenza tecnica gratuita, il giorno di arrivo e il giorno di partenza;
– L’alloggio, a carico di CapoTrave/Kilowatt, presso una delle strutture convenzionate per un massimo di 5 persone;
– Un rimborso spese per coprire i costi di viaggio e pasti durante i 14 giorni di permanenza; il rimborso varia in base al numero di artisti/tecnici coinvolti: 820 € lordi per 3 persone, 1.060 € lordi per 4 persone, 1.300 € lordi per 5 persone;
– L’organizzazione di una prova aperta al termine della residenza.
– Ogni altra informazione è reperibile al seguente link: http://www.kilowattfestival.it/residenze/.


R.A.M.I. Residenza Artistica Multidisciplinare ILINXARIUM

– L’utilizzo gratuito degli spazi della residenza, comprensivo del materiale tecnico come da link: http://www.ilinxarium.org/residenza-teatrale-artistica-ilinxarium/;
– L’affiancamento ad ogni compagnia o artista selezionato di un “sollecitatore” (critico, operatore teatrale ecc.) che sarà scelto dai titolari di residenza e che affiancherà la compagnia nei primi giorni di residenza;
– Un rimborso spese di 1500,00 € lordi alla compagnia (alle compagnie verrà richiesto certificato di agibilità);
– La direzione di R.A.M.I. valuterà, a seguito della residenza, il possibile inserimento di una replica a cachet fino ad un massimo di 1.000,00 € lordi o in Tagadà 2020 o nel Festival ExPosizioni 2019.


Le residenze avranno luogo da Aprile a metà Dicembre 2019. Le giornate esatte di residenza andranno definite con le singole Direzioni compatibilmente al calendario dei titolari. Qualora il lavoro fosse ritenuto idoneo, verrà richiesto all’artista/compagnia un momento di restituzione che potrà variare in rapporto ai singoli progetti. Alla compagnia in residenza verranno inoltre richiesti, compatibilmente con le esigenze del suo lavoro, dei momenti di incontro e scambio con il territorio quali incontri con il pubblico, workshop, laboratori ecc.

Alle compagnie selezionate dal bando CURA è fatto obbligo di inserire nei crediti dello spettacolo selezionato la dicitura: “con il supporto di… (nomi completi dei due partner dell’attraversamento) nell’ambito del progetto CURA 2019” .

Attenzione: per ogni artista/compagnia l’intero processo di lavoro (2 attraversamenti) non deve superare il 15 Dicembre 2019.

MATERIALI PER LA SELEZIONE E SCADENZE
Per partecipare alle selezioni del bando CURA è necessario presentare un lavoro già parzialmente strutturato ma ancora in fase di sviluppo e che, di conseguenza, non abbia ancora debuttato nella sua forma definitiva e non preveda di debuttare prima del periodo di residenza.
Qualora sia già prevista una data di debutto si prega di indicarla nella scheda di progetto.
Per partecipare al bando gli artisti / compagnie devono compilare il seguente form online entro e non oltre le ore 12.00 dell’8 febbraio 2019 allegando i seguenti materiali:

– Una presentazione del progetto che si intende sviluppare nel corso della residenza ( MAX 2 cartelle);
– Una descrizione delle linee di sviluppo che si intendono dare al progetto e un’indicazione delle principali necessità o difficoltà incontrate o che si prevedono di incontrare nella fase di produzione (MAX 1 cartella);
– Una scheda tecnica del materiale richiesto;
– L’elenco dettagliato di tutti i partner di progetto.

È inoltre necessario inserire nel form online:
– Il link a una ripresa video di 10/15 minuti del lavoro che si intende sviluppare in residenza caricata su youtube o vimeo (riprese di servizio, prove o registrazioni di sala).

Attenzione: verrà comunicata a tutte le proposte di residenza l’avvenuta ricezione in automatico. Se non doveste ricevere nessuna risposta siete pregati di rispedirla o contattarci telefonicamente.

I risultati della selezione verranno comunicati entro il 15 marzo 2019 ai vincitori e successivamente pubblicati sul sito www.progettocura.it.
Le residenze potranno iniziare a partire da aprile 2019 fino a metà dicembre 2019, i calendari andranno concordati in base alle esigenze delle compagnie e alle disponibilità dei titolari.


CONTATTI

Per informazioni:

Residenza IDRA
030 291592 – 339 2968449
programmazione@residenzaidra.it
www.residenzaidra.it
www.progettocura.it