OHT | Office for a Human Theatre

Mercury 13 – performance n°3

AttiFondamentali.Vita-Supersuperficie.PulizieDiPrimavera

Mercury 13 è un programma degli anni 50, finanziato privatamente, per preparare tredici donne a diventare astronaute e mandarle nello spazio. Il suo nome viene da Mercury, il coevo programma della NASA per preparare sette uomini ad andare nello spazio e che iniziò il 9 aprile del 1959. Ovviamente, Mercury 13 non fu riconosciuto dal governo americano. Nel frattempo, esattamente nel 1963 l’Unione Sovietica mandava Valentina Tereshkova nello spazio. La signora Tereshkova fu la prima donna ad andare nello spazio e da allora ha spesso deriso Jerrie Cobb per il suo insuccesso e per la sua fede religiosa. Jerrie Cobb era la front-women di Mercury 13 e, nonostante il suo monte ore di volo era nettamente superiore a qualunque altro pilota maschile, non poté andare nello spazio perché essendo donna non poteva far parte dell’esercito americano e quindi diventare astronauta. La signora Cobb è un simbolo della lotta femminile ai privilegi di genere in un contesto professionale e rappresenta la prima domanda che ci poniamo per questo spettacolo: quali sono le conseguenze emotive di essere perfettamente qualificato per fare un lavoro ma non avere il privilegio di farlo?

Rispetto ai due attraversamenti spero di avere la possibilità di conoscere due luoghi capaci di accogliere il processo artistico sostenendone le sue diverse fasi realizzative. Spero che questo si traduca in vari aspetti; dal rapporto con lo staff che ci accoglierà, a un confronto in-fieri con il loro pubblico di riferimento, al rapporto con le specifiche professionalità che i due attraversamenti ci metteranno a disposizione. Spero anche questi due incontri, con Residenza Idra e con Elsinor, si tramutino in un ampliamento del nostro circuito professionale a sostegno delle performing arts.

Residenza IDra

Cantiere Florida